Per la giornata della SHOA, abbiamo letto in classe un libro dal titolo “Volevo volare come una farfalla” di Hannah Gofrit, una scrittrice polacca ebrea. Avendo a disposizione la mail della scrittrice, abbiamo voluto scriverle per trasmetterle le nostre emozioni...

 

Una giornata... biologica

 

 

Egregia Sig.ra Hannah,

ho letto il suo libro "Volevo volare come una farfalla" e mi ha colpito molto per come Lei ha espresso le sue vere emozioni in un momento molto tragico della sua vita, nonostante alcuni amici Le hanno salvato la vita.

La parte del libro che mi ha colpito di più è la fine perchè sua madre si è risposata e lei ha avuto la gioia di ricevere un fratello. Le fa onore che non ha mai rinnegato di essere Ebrea ed ha fatto di tutto per raggiungere la sua comunità ebraica.

Mi permetto di chiederle:

- Come ha fatto a mantenere la calma in situazioni così drammatiche?

- Non si è dispiaciuta della notizia di suo padre, delle sue zie, di sua nonna e di sua cugina Enya?

Lei è una bravissima scrittrice e una lodevole infermiera.

Mi piacerebbe sapere notizie della sua vita da nonna e da infermiera.

La ringrazio per il suo lavoro e per averci donato questa testimonianza. E' stata veramente brava e Le faccio ancora i complimenti.

Le auguro una vita serena e felice!

 

Una piccola lettrice della scuola V.Valente di Molfetta- Bari    Letizia d'Alto

 

 

 

 

 

 

 

Cara Hannah,

come stai?  Spero che tu stia bene.

Io e la mia classe abbiamo letto la tua storia che mi ha rattristato. Penso che sia stato molto duro perdere il tuo vero padre in quel modo crudele, non è vero?

A me dispiace molto e vorrei che queste cose non accadessero più.

Mi chiedo se a te la tristezza è passata visto che è accaduto molto tempo fa e che hai avuto anche dei figli. Mi ha interessato molto la tua storia perché è molto emozionante e anche perché descrive cosa si doveva fare per sopravvivere alla guerra.

Nella tua storia ho letto che vi eravate  nascoste presso altre persone. Come vi trovavate? Spero bene. Penso che tu non dimenticherai mai questa esperienza perché è stata molto brutta.

Spero che tu stia bene nella tua nuova vita.

Tanti saluti da

Mimmo Dragone

 

 

 

Dopo alcuni giorni, ecco la risposta...

 

 

 

 

 

I hope this  story will show the  world  what people should  not  do  to  other  people.

    

All best   Hanna

 

 

 

Spero che questa storia mostri al mondo quello che la gente non dovrebbe mai fare ad altre persone.             Tanti auguri     Hanna

Classe 4° E "Valente"